Al Nuovo Gusto di Ciliegia


2 min letti

PREMESSA

Brand New Cherry Flavor, per l’area italiana tradotta come Al Nuovo Gusto di Ciliegia è una miniserie di otto episodi lanciata su Netflix il 14 agosto 2021.  La serie è interpretata da  Rosa Salazar , Catherine Keener , Eric Lange , Manny Jacinto e Jeff Ward. Questa nuova serie uscita da poche settimane è basata sul romanzo di Todd Grimson, sceneggiata per Netflix da Nick Antosca e Lenore Zion. 

cast Brand New Cherry Flavor

LA STORIA 

Lisa N. Nova (Rosa Salazar) arriva a Los Angeles con l’obiettivo di far diventare il suo cortometraggio un film, in cui lei sarà anche la regista. Tutto sembra andare in questa direzione, ma preso si accorgerà che Hollywood fagocita le novelline, almeno finché esse non si trasformano in animali esoterici più feroci. Derubata del film dal produttore, interpretato da Eric Lange, bisognoso di rilanciare la propria carriera dopo un Oscar vinto troppi anni prima, Lisa Nova decide di affidarsi a Boro, una maga e fattucchiera (Catherine Keener), per la vendetta e per riavere il controllo sul suo film. Quando la maledizione prenderà piede tutto cambierà, e l'agnello sacrificale si trasformerà in un predatore...


rosa salazar


PERCHÉ CONSIGLIO DI VEDERLO

Al Nuovo Gusto di Ciliegia è un’allegoria dell’America. Priva di scrupoli, autoritaria e permalosa. Potrebbe la cosa apparire estrema, ma credo che in parte sia stata addirittura addolcita dagli autori per limitare eventuali accuse di eccesso di autocritica. Hollywood in questa serie appare fredda e distaccata, come le luci della città dall’alto, con persone ricche e annoiate interessate alle novità fino alla noia. In questo clima sospeso tutti cercano di fare qualcosa, di prevaricare l’altro, di vincere il premio della falsità. 

La metafora si compie quando il più forte schiaccia il più debole, ma quando il più debole è particolarmente motivato e il più forte non ha ancora conosciuto la sconfitta, allora la guerra diventa inevitabile e quasi sempre le sorti in campo cambiano. 

netflix

L’America descritta in questo spaccato di Hollywood è una ricca e presuntuosa anziana, una vecchia gloria che ha avuto un passato vittorioso che col passare del tempo diventa sempre più un fardello pesante. Basta anche uno sgarro involontario per averla contro per sempre. Così il produttore Lou, offeso per un nulla, cercherà di cancellare Lisa dal film, e quest’ultima si vendicherà senza considerare le conseguenze delle sue azioni su chi le sta vicino. Lisa userà la strega Boro per ottenere giustizia in cambio di gattini partoriti col vomito.

Il cortometraggio che deve diventare un film dal titolo L'occhio di Lucy è, quindi, il nostro sguardo su questo orrore che è diventato routine e non fa più realmente paura. Come la protagonista del corto, anche noi strafatti vorremmo cavarci un occhio pur di non vedere. 

I morti che continuano a camminare, la magia, i mostri, il cannibalismo, il sesso, sono tutti ingredienti di questa serie, in cui la noia di questa Hollywood non stanca in nessuna delle otto puntate. 

Come in tutte le guerre, vincitori e vinti si confondono, fino ad apparire uguali sul campo di battaglia in cui la morte di propri presunti cari, vere vittime collaterali di questa inutile lotta, la fa da padrone.

rosa salazar


hollywood
Produttori esecutivi
  • Nick Antosca
  • Lenore Sion
Configurazione della fotocameraFotocamera singola
Tempo di esecuzione36–52 minuti
Società di produzione
DistributoreNetflix

 

occhio di lucy